Recensioni libri, Uncategorized

RECENSIONE “Somnium” di Feliscia Silva e Gloria Credali

Ciao a tutti,

oggi vi parlo di un fantasy molto originale: ‘Somnium’ di Feliscia Silva (curatrice del blog ‘Il lettore curioso’) e Gloria Credali, il primo volume di una trilogia di cui ancora non sono usciti i seguiti.

Somnium

Valutazione: stella pienastella pienastella pienastella pienastella vuota

Sinossi

«Ora sei una Donna-Aquila, e oltre a te, altri nove Blazon sono stati chiamati a ricoprire il loro ruolo, ognuno in vece dell’animale che incarna. Il posto nel mondo per un Blazon non è qui, sulla Terra Umana, ma in un’altra dimensione, dove i Blazon vivono, si addestrano e possono ritrovare il proprio habitat ancestrale. Lì è dove risiedono gli Incarnati, gli animali fantastici di cui incarniamo lo spirito. Ed è proprio lì, dove saremo diretti domani.» Quando Doli è fuggita dal proprio passato per rifugiarsi in una nuova vita, non avrebbe mai immaginato di restare intrappolata in una routine che rispecchia tutto ciò dal quale era scappata. Dex, un misterioso sconosciuto dai tratti che ricordano quelli di una volpe, stravolge però la sua esistenza rivelandole che la Terra Umana e tutti i suoi abitanti sono in pericolo. Doli è un Blazon e deve seguirlo su Somnium, una dimensione in cui uomini prescelti e Incarnati vivono in armonia con il mondo naturale. Doli non vuole credere alle sue parole, ma una notte qualcosa in lei si trasforma. Comprende che non può fuggire dal proprio destino, una minaccia è in agguato: la Fazione, un gruppo di Blazon che ha tradito Somnium, vuole imporre il proprio controllo sulla Terra Umana. Doli dovrà prendere una decisione che le cambierà per sempre la vita: combattere o tornare alla sicurezza dell’esistenza che si era creata?

Recensione

‘Somnium’ è un romanzo fantasy molto originale che mi ha piacevolmente stupita. Somnium è una terra in una dimensione in cui esiste solo la natura senza nessun artificio umano. Su Somnium vivono i Blazon (metà umani e metà animali) e gli Incarnati, animali dalle dimensioni e dalle capacità elevati. Ho trovato il mondo di Somnium molto ben strutturato, ben delineato, in questo primo volume troviamo le basi di questa dimensione e i meccanismi di nascita di un Blazon, i loro poteri e la loro missione.

Ho apprezzato moltissimo questo romanzo, era da un po’ che non affrontavo una lettura fantasy e questo mi ha fatto tornare la voglia di ritornare a leggere questo genere che avevo accantonato. Il fatto che sia tutto ben descritto, con cura minuziosa mi ha fin da subito fatta immergere nel mondo di Somnium senza alcuna difficoltà.

Su Somnium i Blazon sono un tutt’uno con la Natura che, come scoprirete, è tanto meravigliosa, quanto imprevedibile.

I personaggi, che sono parecchi, sono tutti ben delineati e caratterizzati anche in base all’animale che rappresenta la loro anima. Non mancono momenti adrenalinici d’azione alternati a momenti più contemplativi e di fusione con la natura di Somnium. In questo primo capito ci vengono anche svelati alcune importanti informazioni sul passato della protagonista Doli, che ci faranno capire meglio molte cose di lei e sugli indiani d’America (di cui io non sapevo praticamente nulla). Le parti in cui si viene a conoscenza del suo passato le ho trovate sì esplicative ma un po’ lente e prolisse, infatti sono le uniche parte che mi hanno un po’ rallentato la lettura altrimenti sempre molto scorrevole.

Ho trovato che alla base di questo romanzo ci sia un importante morale: l’importanza di preservare la nostra terra, la natura e gli animali. Questo messaggio ci viene accennato durante lo svolgimento per poi arrivare forte e chiaro nel finale. Ho amato ‘Somnium’ anche per questo. Da amante degli animali e della natura fin da piccola, leggere questo romanzo mi ha fatto ritornare un po’ bambina, quando ritagliavo qualsiasi animale dai giornali per attaccarli in un quaderno.

La narrazione è molto fluida e scorrevole, nonostante la trama sia anche abbastanza complessa non si fatica mai ha seguire il corso degli eventi. Difficilmente si trovano autopubblicati così ben curati anche nei minimi dettagli, in questo caso devo dire che la scrittura, la trama e anche l’estetica del libro sono paragonabili a un libro ben più famoso. Quindi assolutamente complimenti alle autrici che hanno fatto un lavoro degno di nota a mio parere.

Io da svegliona, come sempre, pensavo che fosse un autoconclusivo e lì per lì ho avuto qualche riserva sul finale, poi ho scoperto che ci saranno i seguiti e ho rivalutato anche il finale. Inutile dirvi che sono in trepidante attesa del seguito.

Somnium è un mondo equilibrato. Può farti cadere e poi darti una mano a rialzarti. Può avvelenarti e donarti l’antidoto per guarire. Puoi perderti nella sua vastità, ma alla fine ti mostrerà sempre la via di casa. Non una casa reale e concreta, ma la via per essere se stessi.

Se volete approfittarne lo trovate ancora fino al 30 novembre in formato ebook in promo a €0,99Link per l’acquisto Amazon qui.

Spero di avervi incuriositi e se lo avete letto fatemi sapere cosa ne pensate.

A presto.

-Federica-

1 pensiero su “RECENSIONE “Somnium” di Feliscia Silva e Gloria Credali”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...